armonizzazioni - Corrado Paonessa

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

LEZIONI FREE > ARMONIA FUNZIONALE

Armonizzazioni
Armonizzare vuol dire sovrapporre o sottoporre delle note ad una singola linea melodica. In sostanza se abbiamo una melodia o una linea di basso, insomma qualche nota che possa avere un minimo di significato melodico, possiamo "aggiungere" delle altre note a quelle che già abbiamo. Per farla ancora più semplice mettiamo gli accordi ad una melodia o ad una linea di basso. Ad un livello più avanzato, arriviamo a mettere un accordo per ogni nota della melodia o del basso. E' quello che succede quando si scrive per orchestra. Ad un livello un tantino più giù, l'armonizzazione delle scale serve a capire da dove provengono gli accordi che suoniamo ed a poter interagire con essi. Chi conosce l'armonizzazione di una scala è molto avvantaggiato nella composizione, improvvisazione, arrangiamento, memorizzazione delle progressioni armoniche, capacità di intervenire sulla struttura armonica (gli accordi di un brano) e tanto altro ancora. Quindi è un argomento di vitale importanza per la comprensione della musica e per la crescita di un musicista.

Vedi anche armonizzazione della scala maggiore a 3 voci ed  a 4 voci.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu