STUDIO PRODUCTION - Corrado Paonessa

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 



Lo studio è stato concepito per registrare e mixare con il suono analogico e caldo del banco.
Pur lavorando su piattaforma digitale - Logic, Pro Tools, Cubase, Sonar - negli anni ho arricchito il mio hardware di componentistica in grado di riprodurre in fase di acquisizione e di missaggio, il suono dei dischi analogici.
Il mio modo di lavorare è molto semplice, acquisire il segnale alla massima frequenza di campionamento, ovverosia a 192kHz ed a 24bit reali.
Il segnale deve essere bello e giusto già in fase iniziale, credo nella regola che se un segnale audio è di pessima qualità, puoi aggiungere tutti i plug in che vuoi, ma resterà un segnale di pessima qualità con dei plug in.
Credo molto nel mix attraverso il banco analogico, contrariamente a ciò che si crede è molto più veloce e pratico.
Il suono del banco, fa in modo che tutto suoni sempre equilibrato ed evita il problema che spesso avviene in fase di mix interno, continui clipping che distruggono la tua creatività.
Ho spesso fatto dei mix anche di musica elettronica su banco analogico ed i risultati sono stati strabilianti.
Le schede audio che adopero sono 2 RME Fireface 800 interfacciate con il banco.
Spesso adopero anche i pre della scheda, quando voglio avere un suono molto lineare.
Sono convinto del fatto che non esista una unica strada nella registrazione, è possibile creare dei buoni prodotti anche senza avere molti mezzi a disposizione. Non sono di quelli che dice che i plug in non servono a nulla, ma certamente avere dell'hardware esterno che conosci bene, aiuta moltissimo.
Ho anche dei riverberi esterni interfacciati al banco e, nonostante non ami il reverbero in se, resto sempre molto colpito di come suonino bene attraverso gli aux del DDA.
Normalmente non faccio lavori conto terzi, ovverosia non noleggio lo studio, lo adopero solo per i progetti nei quali credo, lo considero principalmente una piattaforma di ricerca, sperimentazione artistica e produzione.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu